Le metamorfosi del mito. Pittura barocca tra Napoli, Genova e Venezia
catalogo della mostra (Genova, Salerno 2003), a cura di Mario Alberto Pavone, Milano, Electa, 2003, pp. 232, ill. b/n e col., € 40,00

 

La mostra genovese, di cui questo volume costituisce il catalogo, prende spunto da un dato importante di storia culturale, ovvero la diffusione delle edizioni delle Metamorfosi di Ovidio (e delle reinterpretazioni del testo latino che troviamo in Marino e Metastasio), che garantirono la sopravvivenza del mito nelle immagini e nell'immaginario seicentesco. I contesti presi in esame sono tre, ovvero la ricchissima Genova filospagnola, la Napoli spagnola e una Venezia che ha lasciato alle spalle i grandi fasti della pittura del Cinquecento e dove la pittura mitologica si sta sempre più affermando quale strumento di celebrazione del patriziato, in particolare quello di nuova (e costosa) nomina (la cosiddetta nobiltà di Candia).

La mostra è organizzata sulla base di un perocrso tematico che privilegia il contenuto alla forma delle immagini, tentando una lettura delle opere sulla base di un riferimento a un contesto generale di riferimento culturale. Questa impostazione è rispecchiata ovviamente nella suddivisione in sezioni, basata su macroargomenti iconografici  estrapolati dalle Metamorfosi ovidiane. Le sezioni ruotano infatti intorno all'intreccio narrativo del poema con il Momento della Trasformazione, il Protagonismo di Giove, le Punizioni degli Dei, la Dimensione Solare e gli Amori. Questa organizzazione tematica delle opere consente un immediato confronto formale e iconografico fra le opere prodotte nei tre centri artistici protagonisti della mostra.

Il catalogo è uno strumento di buon livello, sia per i saggi che contiene che per gli apparati, con un solo appunto relativo alla sintesi eccessiva delle schede. Il volume si apre con un testo di Mario Alberto Pavone, dedicato al contesto napoletano, e introdotto da un chiaro quadro riassuntivo di carattere metodologico e storiografico sul tema generale dell'iconografia ovidiana e della sua fortuna tra Cinque e Seicento. La realtà genovese è presentata, a seguire, da Lauro Magnani, mentre a Venezia ha dedicato il suo lavoro Giuseppe Pavanello, entrambi con attenzione ai processi e agli interessi della committenza tra Sei e Settecento.

Saggi di carattere più storico-culturale sono quelli che troviamo nella seconda parte del catalogo. Dal punto di vista della storia delle immagini, Claudia Cieri Via affronta un tema a lei caro, ovvero l'iconografia solare e cosmogonica che gode di ampia fortuna tra Cinque e Seicento, mentre Stéphane Loire traccia un quadro ampio della presenza del mito di Apollo e Dafne nella produzione artistica tra Italia e Francia. Sul versante letterario Franco Vazzoler presenta i testi chiave della letteratura mitologica del XVII secolo, ovviamente centrando la sua analisi sull'opera di Giovambattista Marino, e Pietro Gibellini scrive della posizione di Metastasio nei confronti della mitologia. In ambito musicale (dal punto di vista più teorico che pratico), infine, Cecilia Campa esamina la fortuna del tema e delle storie di Eco e Narciso, basate entrambe sul concetto di riflesso (nel primo caso del suono e nel secondo dell'immagine).

Chiude il volume un'utile serie di apparati: un repertorio dei miti con l'elencazione delle fonti letterarie antiche e moderne, dei precedenti cinquecenteschi e delle opere sei-settecentesche; un repertorio delle rappresentazioni teatrali ispirate ai vari miti (repertorio curato da Cristina Santarelli); una lista di riferimenti iconografici con bibliografia.

Leandro Ventura
(16 mag 2003)


Indice del volume

Mario Alberto Pavone
Linee metodologiche d'intervento e note sulla fortuna del tema mitologico in ambito napoletano

Lauro Magnani
L'altra superficie del mito: decorazione e tematiche mitologiche tra XVII e XVIII secolo a Genova

Giuseppe Pavanello
Temi mitologici nella decorazione monumentale veneziana fra Sei e Settecento

Sezioni del catalogo
Il momento della trasformazione
Il protagonismo di Giove
Le punizioni
La dimensione solare
Gli amori

Claudia Cieri Via
Il palazzo del Sole. Le Metamorfosi di Ovidio nella decorazione pittorica fra Seicento e Settecento

Stéphane Loire
Apollo e Dafne nell'arte italiana del Seicento e del Settecento

Franco Vazzoler
La letteratura del mito nel Seicento fra Napoli, Genova e Venezia

Pietro Gibellini
Metastasio e la mitologia

Cecilia Campa
Figlia dell'aria, riverbero di sé. Eco, Narciso, il suono e l'immagine

Apparati
Repertori
Le vicende mitologiche attraverso le rappresentazioni teatrali
Riferimenti iconografici
Bibliografia


Vai al sito web dell'editore