Due collezionisti alla scoperta dell'Italia. Dipinti e sculture dal Museo Jacquemart-André di Parigi
catalogo della mostra a cura di Andrea Di Lorenzo, Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 2002, pp. 12, ill. b/n e col., € 22,00

 

La mostra milanese, di cui qui si presenta il catalogo, segue le vicende di due dei più noti collezionisti francesi di fine Ottocento, ovvero i coniugi Édouard André e Nélie Jacquemart, la cui vasta raccolta, donata all'Institut de France nel 1912, era destinata a diventare il museo Jacquemart-André.

In particolare, i saggi del catalogo approfondiscono i rapporti tra i due collezionisti francesi e gli antiquari, i restauratori e i collezionisti italiani, soprattutto milanesi. Infatti la mostra, allestita al Poldi Pezzoli a Milano si caratterizza per una netta declinazione milanese, appunto, a dispetto del fatto che Venezia fosse stata un punto di riferimento costante, probabilmente più importante, per la vita e per le passioni dei due coniugi. Nonstante questo appunto, possiamo dire di carattere metodologico, il lavoro consente di seguire le acquisizioni degli André e di entrare nel mondo del mercato dell'arte dell'Italia settentrionale (e in particolare di Milano, come detto) alla fine del XIX secolo. Le schede di catalogo, ampiamente documentate sul versante tradizionalmente storico-artistico, presentano in alcuni casi delle lacune proprio sulle questioni "mercantili" e collezionistiche, laddove forse sarebbe stato più interessante approfondire questo aspetto della storia dei vari manufatti, considerando il tipo di mostra in cui le opere sono state esposte.

Guido Ponziani
(08 mar 2003)

 


Indice

Cecilia Martelli
La collezione Jacquemart-André: i due protagonisti e l'allestimento del museo

Nicolas Sainte Fare Garnot
I dipinti italiani di Nélie Jacquemart

Annalisa Zanni
Il gusto e i modelli delle case-museo Poldi Pezzoli e Jacquemart-André

Andrea Di Lorenzo
Édouard e Nélie a Milano: i loro rapporti con gli antiquari

 


Vai al sito web dell'editore