Enea Balmas,
Studi sul Cinquecento,
Firenze, Olschki, 2005 (Biblioteca dell'«Archivum Romanicum» - Serie I, vol. 320), pp. 666, 11 figg. b/n. e 11 tavv. f.t., € 65,00.


Indice

Prefazione

Le prime nove dell’altro mondo di Guglielmo Postel

Jacques Perret architetto riformato

J.B. Chassignet, poeta della mollesse

Uno scolaro padovano del ‘500: Claude-Enoch Virey

Note intorno al soggiorno padovano di Montaigne

Il caso di coscienza di Vincenzo Pestalozzi

Due mercanti umanisti parigini del Cinquecento: la biblioteca di Jeanne e Etienne de Passavant

Un contratto notarile inedito di Jean Dorat

Un inedito di Jodelle. A proposito della Croix de Gastines

Tra Umanesimo e e Riforma: Guillaume Guéroult ‘terzo uomo’ del processo Serveto

Documenti inediti su André Thévet

Motivi danteschi nell’Eloge de la guerre di Guillaume Des Autelz

La ‘città ideale” di Jacques Perret

Note sui lezionari e i sermoni valdesi

Science et anti-science à la Renaissance

La littérature classicisante au XVI° siécle

Jan Luyken e il suo Théàtre des martyrs

Metafora, originalità e i poeti della Pléiade

Un poeta francese in Inghilterra nel Cinquecento

Un inedito di Scipione Lentolo

Sulla fortuna editoriale di Lutero in Francia e in Italia nel XVI secolo

A propos des Contents d’Odet de Turnébe

A proposito del manierismo di Etienne Jodel

Commines, Machiavel et l’idée de l’Europe

L’Ars Poetica alle soglie del classicismo francese

Montaigne et l’Inquisition

A propos des Emblémes bibliques de G. Guéroult et de G. Simeoni

Girolamo Canini traduttore di Montaigne

Indice dei nomi


Vai al sito web dell'editore