Venezia Cinquecento, XI, n. 22, luglio-dicembre 2001
Omaggio a Lionello Puppi, II

Antonio Foscari
Un altro "gran quadro di basso rilievo" di Jacopo Sansovino
pp. 5-15

Elena Scantamburlo
Nuovi documenti per la biografia di Jacopo Sansovino
pp. 17-21

Fernando Rigon
1520: un cardinale in villa. Domenico Grimani acquista il "palazzo" quattrocnetesco a Spessa di Carmignano
pp. 23-38

Giuseppe Conforti
Palazzo Canossa e il modello umanistico. Ludovico di Canossa, il Cortegiano e l'etica albertiana
pp. 39-59

Paolo Carpeggiani
"Pił tosto da nominarsi terra murata che forte". Vicende di Asola, fortezza veneziana di confine
pp. 61-72

Donata Battilotti
I "balanzoni" dell'estimo vicentino come fonti per le ville palladiane
pp. 73-87

Stefano Mazzoni
Fonti e metodi per la storia del Teatro Olimpico di Vicenza e dello "Stanzone delle Commedie" di Livorno
pp. 89-109

Bernard Aikema
"Stravaganze e bizarie de chimere, de mostri, e d'animali": Hieronymus Bosch nella cultura italiana del Rinascimento
pp. 111-135

W. Roger Rearick
The Portraits of Orlando Flacco
pp. 137-154

Margherita Azzi Visentini
Dall'hortus conclusus al giardino di villa aperto sul paesaggio: riflessioni in margine ad alcuni dipinti e disegni di area veneta tra Quattro e Cinquecento
pp. 155-166

Barbara Mazza Boccazzi
Ut pictura poesis: Domenico Tintoretto per Celio Magno
pp. 167-175