A nord di Venezia

 

La mostra appena aperta a Belluno propone un punto di vista assolutamente particolare sulla produzione artistica della provincia veneta. Le valli alpine del dominio veneto nell'area bellunese, infatti, sono sempre state un luogo di incrocio e di scambio tra nord e sud, tra le manifestazioni figurative provenienti dalla pianura e dalla laguna e quelle delle vicine regioni tedesche.

Polo d'attrazione della mostra sono i Flügelaltare dolomitici e la scultura lignea di origine nordica di cui, per l'occasione, sono stati raccolti numerosi esempi. Ma queste opere sono poste in dialogo con dipinti e manufatti di artisti veneziani o assai vicini ai modelli lagunari, per documentare il continuo rapporto che, nel bellunese, si č instaurato tra due mondi figurativi solo apparentemente assai distanti. La mostra, perciņ, puņ essere un'occasione per rimeditare le tangenze stilistiche e culturali che hanno contribuito allo sviluppo dell'arte veneta del Rinasicmento.

Red.
(31 ottobre 2004)


A nord di Venezia. Scultura e pittura delle vallate dolomitiche tra Gotico e Rinascimento
Belluno, Palazzo Crepadona, 30 ottobre 2004 - 22 febbraio 2005
Per informazioni, 0437-944274.