Lo storico dell’arte: formazione e professioni

 

L'Associazione Bianchi Bandinelli, con il contributo di Anastar, Anisa, Assotecnici, Comitato per la bellezza, Italia Nostra Roma, ha organizzato una giornata di discussione sul tema "Lo storico dell'arte formazione e professioni. Scuola, universitÓ, tutela e mondo del lavoro", che si svolgerÓ il prossimo 15 novembre a Roma, presso la Sala del Refettorio della Biblioteca della Camera dei Deputati (Via del Seminario 76).

Si tratta di un'occasione importante di riflessione, anche per la partecipazione annunciata di personalitÓ di rilievo nel dibattito politico e culturale italiano; questo incontro si inserisce tra le iniziative promosse dall’Associazione Bianchi Bandinelli per approfondire e valutare le conseguenze del nuovo quadro normativo che si sta delineando sia per l’insegnamento della storia dell’arte, sia per le professioni connesse a questo settore. In questo senso si rende necessaria una riflessione sul ruolo della storia dell’arte nella societÓ contemporanea e sul suo statuto epistemologico in rapporto ad altre discipline, anzitutto quelle scientifiche connesse con la conservazione e il restauro.

Sul tema della formazione il convegno intende affrontare gli aspetti critici della storia dell'arte nella riforma della scuola italiana e nei progetti di trasformazione dell’istruzione universitaria, denunciando lo iato tra processi formativi e realtÓ lavorative e i rischi di scelte culturalmente opinabili.

La riflessione sullo stato delle professioni, nelle istituzioni del settore pubblico come nel mercato del lavoro privato, in particolare nelle societÓ di servizi, verterÓ sulle modalitÓ di reclutamento, sulla definizione dei profili professionali, sul rapporto con le altre figure preposte alla tutela, sulla peculiaritÓ di saperi e funzioni dello storico dell’arte e sul pericolo di una sua progressiva marginalizzazione.

Il programma dell'incontro Ŕ pubblicato qui di seguito.

Red.
(5 novembre 2004)

 


 Associazione Ranuccio Bianchi Bandinelli

con il contributo di
Anastar-Associazione Nazionale Storici dell’Arte, Anisa-Associazione Nazionale Insegnanti di Storia dell’Arte, Assotecnici-Associazione Nazionale dei Tecnici per la Tutela dei Beni Culturali, Comitato per la bellezza, Italia Nostra

Giornata di discussione sul tema

Lo storico dell’arte: formazione e professioni
Scuola, universitÓ, tutela e mondo del lavoro

Roma
15 novembre 2004

Sala del Refettorio
Biblioteca della Camera dei Deputati
Via del Seminario, 76

(Per l’accesso alla sala Ŕ necessario un documento valido e, per gli uomini, la giacca)

 

Programma

Ore 9.00
Presiede Giuseppe Chiarante (Associazione Bianchi Bandinelli)
Saluto della Presidenza dell’Associazione Bianchi Bandinelli

Antonio Pinelli (UniversitÓ degli Studi di Pisa)
Significato della storia dell’arte nella societÓ contemporanea

Mauro Matteini (CNR - Istituto per la conservazione e la valorizzazione dei beni culturali)
Ricerca scientifica e storia dell’arte

La Formazione: cosa si insegna e chi lo insegna
Lida Branchesi (Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema dell’Istruzione)
Teresa Calvano (Associazione Nazionale Insegnanti di Storia dell’Arte)
L’insegnamento della storia dell’arte nella scuola in Italia e in Europa

Marisa Dalai Emiliani (UniversitÓ degli Studi di Roma "La Sapienza")
I Corsi di laurea

Enrico Crispolti (UniversitÓ degli Studi di Siena)
Le Scuole di specializzazione e i Dottorati di ricerca

Guido Guerzoni (UniversitÓ Commerciale Luigi Bocconi di Milano)
I Master

Ore 12.00
TAVOLA ROTONDA
Quale futuro per la storia dell’arte in Italia?
Coordina Giorgio Bonsanti (UniversitÓ degli Studi di Firenze)
Intervengono
Chiara Acciarini (Senato della Repubblica, Commissione Istruzione pubblica, Beni culturali)
Maria Andaloro (UniversitÓ degli Studi della Tuscia)
Angela Cipriani (Accademia Nazionale di San Luca)
Cesare De Seta (UniversitÓ degli Studi di Napoli "Federico II")
Domenico Fisichella (Vicepresidente del Senato)
Adriano La Regina (Soprintendenza per i beni archeologici di Roma)
Giovanna Perini (UniversitÓ degli Studi di Urbino "Carlo Bo")

Ore 15.00
Presiede Desideria Pasolini dall’Onda (Italia Nostra)
Saluto della Presidenza di Italia Nostra

Le Professioni dello storico dell’arte
Maria Giovanna Sarti (Associazione Bianchi Bandinelli)
Il settore pubblico: lo Stato

Anna Maria Visser (Associazione Nazionale Musei Locali e Istituzionali)
Il settore pubblico: le Autonomie locali

Daniele Jalla (Settore Musei della CittÓ di Torino - ICOM Italia)
Le societÓ di servizi: profili professionali e standard qualitativi

Ore 16.30
TAVOLA ROTONDA
Lo storico dell’arte nel mercato del lavoro tra pubblico e privato
Coordina Vittorio Emiliani (Comitato per la bellezza)
Intervengono
Franco Asciutti (Senato della Repubblica, Presidente della Commissione Istruzione pubblica, Beni culturali)
Irene Berling˛ (Assotecnici)
Rita Borioni (Associazione Nazionale Storici dell’Arte)
Gianpaolo D’Andrea (Senato della Repubblica, Commissione Istruzione pubblica, Beni culturali)
Roberto Grossi (Federculture)
Giuseppe Proietti (Ministero per i Beni e le AttivitÓ Culturali - Dipartimento per la ricerca, l’innovazione e l’organizzazione)
Franco Tumino (Lega delle cooperative)
Testimonianze e interventi

__________________________

Coordinamento della Giornata
Giuseppe Chiarante
Marisa Dalai Emiliani

Organizzazione
Claudio Gamba
Romina Impera
Cettina Mangano
Maria Mignini
Paola Nicita Misiani
Sara Parca
Anna Maria Petrosino
Giorgia Pollio
Maria Giovanna Sarti
Claudio Stoppani

Per informazioni
bianchibandinelli@freemail.it
338-83 99 443
339-34 85 357
utenti.lycos.it/bianchibandinelli

Ufficio Stampa di Italia Nostra
06-84406323
comunicazione@italianostra.org