Rese note le nomine dei nuovi soprintendenti

 

A seguito del passaggio dei vari soprintendenti regionali ai loro nuovi incarichi, il ministro Giuliano Urbani ha nominato i nuovi responsabili di numerosi uffici periferici del Ministero per i Beni e le Attivitą Culturali, in attesa della definizione della situazione di altre sedi dirigenziali vacanti. Le nomine hanno suscitato immediate critiche sia da parte della UIL che da parte degli architetti del Ministero.

A Venezia, Giovanna Nepi Scirč č stata nominata alla Soprintendenza Speciale per il Polo museale veneziano, mentre Maria Teresa Gaia Rubin de Cervin č andata alla Soprintendenza Regionale per il Veneto. Giorgio Rossini č diventato responsabile della Soprintendenza per i Beni Architettonici ed il paesaggio e per il patrimonio storico artistico e demoetnoantropologico di Venezia.

Le altre nomine sono le seguenti:
Ancona, Soprintendenza per i beni architettonici ed il paesaggio, Liana Lippi;
Bari, Soprintendenza mista, Gianmarco Jacobitti;
Bologna, Soprintendenza per i beni architettonici ed il paesaggio, Sabina Ferrari;
Campobasso, Soprintendenza per i beni ambientali architettonici artistici e storici, Nicoletta Pietravalle;
Campobasso, Archivio di Stato, Elena Glielmo;
Cosenza, Soprintendenza per i beni ambientali architettonici artistici e storici, Mario Capalbo;
Genova, Soprintendenza per i beni architettonici ed il paesaggio, Maurizio Galletti;
Milano, Soprintendenza per i beni architettonici ed il paesaggio, Alberto Artioli;
Napoli, Soprintendenza mista, Enrico Guglielmo (confermato)
Napoli e Caserta, Soprintendenza per i beni archeologici,  Fausto Zevi;
Perugia, Soprintendenza mista, Vittoria Garibaldi;
Potenza, Archivio di Stato, Donato Tamblč;
Roma, Soprintendenza per i beni architettonici ed il paesaggio e per il patrimonio storico artistico e demoetnoantropologico per il territorio del comune di Roma, Roberto Di Paola;
Salerno, Soprintendenza mista, Francesco Prosperetti (confermato);
Sassari, Soprintendenza mista, Carlo Pettinau;
Torino, Soprintendenza per i beni architettonici ed il paesaggio, Francesco Pernice;
Trieste, Soprintendenza per i beni ambientali architettonici artistici e storici, Giangiacomo Martines.

(LeV)
08 mar 2002