ON LINE I LAVORI DI RESTAURO DELLA CHIESA DI SAN GIORGIO MAGGIORE

 

Il restauro della facciata di San Giorgio Maggiore è in rete all'indirizzo www.brandolin.it/brandolin/mainpalladio.htm. Il gruppo Brandolin, incaricato dalla Soprintendenza per i beni ambientali e architettonici di Venezia del restauro di una delle opere palladiane di Venezia, ha realizzato il sito per offrire un aggiornamento costante sulle fasi della lavorazione e per aprire un dibattito tecnico e culturale sull'avvenimento. I contenuti del sito comprendono: una sezione dedicata alle indagini, agli obiettivi e ai tempi del restauro; il 'Giornale di cantiere', con l'aggiornamento delle varie scelte operative e dei lavori in corso; il collegamento a una webcam, di accesso ancora limitato e rigidamente temporizzato, dovrebbe consentire di seguire gli interventi più interessanti e spettacolari; l'angolo degli appuntamenti con collegamenti telefonici in rete periodicamente programmati. Il sito comprende anche i video del restauro trasmessi attraverso la tecnologia digitale (video streaming); il forum aperto a studiosi, giornalisti e a tutte le Soprintendenze d'Italia che sono state informate dell'evento; la sezione ''chi ha tradito il Palladio'', una provocazione sulla fedeltà o meno della facciata, realizzata a distanza di trent'anni dalla morte dell'architetto alle intenzioni del Palladio.