Estetica e beni culturali
(Venezia, 4 giugno 2004)

 

L'Osservatorio di Beni Culturali, il Seminario di Estetica e il Corso di laurea interfacoltà in Economia e gestione delle arti e   delle attività culturali dell'Università Ca' Foscari di Venezia organizzano il seminario "Estetica e beni culturali", che si terrà il prossimo 4 giugno presso la sede di San Sebastiano della Facoltà di Lettere dell'ateneo veneziano. I relatori sono chiamati a presentare brevemente i rispettivi temi, con il fine di individuare argomenti che si collocano al limitare tra estetica, storia dell'arte, economia e diritto, con l'intenzione di porre le basi per futuri sviluppi di ricerca

Red.
(19 mag 2004)


Estetica e beni culturali
Venezia, 4 giugno 2004, ore 15-19
San Sebastiano, aula H

 

Ore 15

Luigi Ruggiu (Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia di Ca' Foscari):
Saluti.

Luigi Russo(Università di Palermo):
Saluti della SIE e introduzione.

Daniele Goldoni (Università di Ca' Foscari):
chairman

Ore 15,20

Giuseppe Di Giacomo (Università Roma "La Sapienza"):
Estetica e storia dell'arte

Augusto Gentili (Università Ca' Foscari):
La storia dell'arte all'incrocio di saperi

Paolo D'Angelo (Università di Roma "La Sapienza"):
Il paesaggio nel nuovo codice dei beni culturali

Renato Troncon (Università di Trento):
Il ripristino degli spazi storici e la festa

Gian Domenico Romanelli (Direttore Musei Civici Veneziani):
Conservare il bello

Gianfranco Mossetto (Università Ca' Foscari):
Significato economico della qualificazione estetica

Discussione

Pausa

ore 17,30

Luca Zan (Università di Bologna):
Aziendalizzazione e retorica manageriale

Lauso Zagato (Università Ca' Foscari):
Beni culturali e/o patrimonio culturale

Maurizio Rispoli (Università Ca' Foscari):
Beni culturali: "cose" vs "attività": una distinzione ancora utile?

Andrea Moretti (Università di Udine):
Una specificità dei prodotti artistico- culturali?

discussione

conclusione dei lavori