Opere venete in asta a maggio 2004

 

Nel corso del mese di maggio 2004 compariranno in asta le seguenti opere di area veneta.

 

2 maggio 2004, Semenzato, Abbazia di San Gregorio, Venezia

Lotto n. 29 Alessandro Bonvicino, detto il Moretto, Ritratto d'uomo, olio su tela, cm 107x409; valutazione € 80.000-90.000.
Attribuzione fondata su parere scritto di Adolfo Venturi, 14 giugno 1941.
Lotto n. 30 Girolamo Santacroce, Sacra famiglia, olio su tela, cm 65x77; valutazione € 80.000-90.000.
L'attribuzione è basata su un parere scritto di Rodolfo Pallucchini che data l'opera tra secondo e terzo decennio del Cinquecento.
Lotto n. 39 Andrea Mainardi, detto il Chiaveghino, Vertumno, Pomona e ritratto di Bernardino Campi, olio su tela, cm 115x126; valutazione € 60.000-70.000.
Attribuzione di Marco Tanzi. Il ritratto di Bernardino Campi è desunto dal ritratto inciso del frontespizio della biografia di Bernardino Campi pubblicata da Alessandro Lamo nel 1584.
Lotto n. 50 Lambert Sustris, Venere, olio su tela, cm 115x149; valutazione € 160.000-180.000.
Lotto n. 57 Giovan Francesco Tura, San Tommaso, tavola, cm 45x35; valutazione € 30.000-40.000.
Attribuzione proposta da Chiara Tellini Perina, Marco Tanzi, Mauro Lucco e Raffaella Morselli.
Lotto n. 58 Ambito di Polidoro da Lanciano, Annunciazione, tempera su tavola, cm 64x48; valutazione € 25.000-30.000.
Lotto n. 59 Rizzo da Santacroce, Madonna con Bambino e i santi Rocco e Sebastiano, tavola, cm 49x67; valutazione € 80.000-90.000.
Lotto n. 60 Alvise Vivarini, Salvator Mundi, tavola, cm 53x37; valutazione € 150.000-180.000.
Lotto n. 70 Artista padovano circa 1470, Madonna con Bambino, terracotta, h. cm 65; valutazione € 30.000-35.000.
Già nella collezione Guillhoou.
Lotto n. 72 Giovanni Zabellana, Madonna con Bambino, legno, h. cm 118; valutazione € 80.000-90.000.
Lotto n. 73 Scultore veneto della fine del XVI secolo, Padre della Chiesa, legno, h. cm 111; valutazione € 16.000-20.000.
Lotto n. 79 Francesco Bassano, Annuncio ai pastori, olio su tela, cm 142,5x186; valutazione € 50.000-60.000.
Replica da un originale di Jacopo Bassano.
Lotto n. 80 Bernardino da Asola, Tarquinio e Lucrezia, olio su tela, cm 76x106,5; valutazione € 60.000-70.000.
Attribuzione di Mauro Lucco.
Lotto n. 88 Paris Bordon, Venere, olio su tela, cm. 85x138; valutazione € 250.000-300.000.
Attribuzione di Ugo Ruggeri.
Lotto n. 90 Jacopo Bassano, L'inverno, olio su tela, cm 75,8x107,8; valutazione € 290.000-340.000.
Proviene da una collezione privata londinese.
Lotto n. 91 Francesco Bassano, L'inverno, olio su tela, cm 77,8x113; valutazione € 90.000-100.000.
Proviene da una collezione privata newyorkese.
Lotto n. 93 Paolo Veronese, La fede, olio su tela, cm 92x77; valutazione a richiesta.

 

12 maggio 2004, Finarte, Milano

Lotto n. 70 Attribuito a Carlo Caliari, Sacra famiglia con santa Barbara e san Giovannino, olio su tela, cm 102x124; valutazione € 60.000-80.000.
Deriva da un prototipo di Paolo Veronese agli Uffizi.
Lotto n. 71 Jacopo Tintoretto, Ritratto di famiglia, olio su tela, cm 193x259; valutazione € 300.000-400.000.
I personaggi non sono stati identificati, ma in alto a sinistra si vedono gli stemmi Da Mosto e Costanzo.

Lotto n. 74 Bottega di Leandro Bassano, Deposizione, olio su tela, cm 94x116; valutazione € 3.500-4.500.

 


 

26 maggio 2004, Semenzato, Firenze

Lotto n. 198 Pittore veneto, Ritratto di Niccolò Barbarigo, olio su tela, cm 113x106; valutazione € 4.000-5.000.
Iscrizione "Nicolaus Barbadicus / Legatus ad Regem Trac/um eloquentia ac doc/trina perspicuus vita / functus est Constant/eneapolis anno: MDLXVII".
foto non disponibile

 

Red.
(2 mag 2004
aggiornamento 19 mag 2004)