Nasce la Fondazione "Centro Studi Tiziano e Cadore"

Lo scorso 18 gennaio è stata presentata a Pieve di Cadore la Fondazione "Centro Studi Tiziano e Cadore", costituita dalla Magnifica Comunità e dal Comune di Pieve che hanno promosso l'iniziativa, nonché le tre comunità montane dell Cadore, la provincia di Belluno, il consorzio Bim Piave, l'associazione degli industriali di Belluno, l'ente cooperativo di mutuo soccorso di Auronzo, la cooperativa di Cortina. Nelle intenzioni dei fondatori si pone una prima uscita pubblica in occasione della mostra su Tiziano alla National Gallery di Londra.

La Fondazione si propone di diventare un punto di riferimento per le ricerche dedicate al pittore cadorino, con l'obiettivo di riqualificare l'offerta culturale del territorio, con un'opera di promozione che dovrebbe interessare anche i circuiti di turismo culturale. La sede del Centro sarà nel palazzo di Tiziano l'Oratore e potrà contare su un comitato scientifico composto da Bernard Aikema, Augusto Gentili e Roger Rearick. Nei progetti troviamo anche la pubblicazione di un bollettino di studi tizianeschi.

Red.
(28 gen 2003)