Progetti europei programma "Cultura 2002"

 

sulla "Gazzetta Ufficiale" - sezione Unione Europea - del 15 agosto 2001 Ŕ stato pubblicato il bando di gara per i progetti che faranno parte del programma "Cultura 2000". Nel bando, il settore principale da patrocinare nel 2002 sarÓ "Le arti visive", ovvero tutte le arti visive moderne e contemporanee e altre forme correlate di espressione artistica (come pittura, scultura, video art, cyber art, fotografia, disegno industriale e commerciale, textile design, architettura, graphic art, arti decorative e artigianato d'arte). Sono esclusi dal programma i progetti aventi fini di lucro. Il programma prevede finanziamenti anche per alcuni progetti nei settori del libro, della lettura e della traduzione.

Nel 2003, poi, il settore prioritario sarÓ quello delle arti dello spettacolo, mentre nel 2004 si privilegerÓ il retaggio culturale (settore che comprenderÓ: i beni mobili, i beni architettonici, i beni immateriali, gli archivi storici e le librerie, i beni archeologici, i beni subacquei, i siti culturali e i paesaggi culturali) ad eccezione del retaggio culturale del periodo moderno.

Per partecipare al bando di gara, i progetti dovranno comunque affrontare specifiche tematiche, come il coinvolgimento dei cittadini, tecnologie e nuovi media nel campo della creativita', tradizione e innovazione come relazione tra passato e futuro. La scadenza per la presentazione delle candidature e' fissata per il 15 novembre 2001, mentre per gli accordi di cooperazione il termine e' il 30 novembre 2001.

Il testo del bando di gara e il formulario sono disponibili ai seguenti indirizzi web:

http://europa.eu.int/comm/culture/c2000condition_en.html

http://www.arpnet.it/iuse/antenna.htm