Tura, del Cossa e Borso d'Este a Ferrara

 

Da domenica prossima, 23 settembre, e fino al 6 gennaio 2007 a Ferrara, nelle due sedi di palazzo dei Diamanti e di palazzo Schifanoia, sarà aperta la mostra Cosmè Tura e Francesco del Cossa. L'arte a Ferrara nell'età di Borso d'Este.

La mostra, curata da mauro Natale e organizzata da Ferrara Arte con la collaborazione della Pinacoteca Nazionale, dei Musei Civici d’Arte Antica e delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara, ripercorre la ricchezza del periodo di governo di Borso d'Este (1450-1471), con oltre 150 opere provenienti dalle più prestigiose istituzioni pubbliche e private di tutto il mondo.

Dopo l'esibizione organizzata dal Museo Poldi Pezzoli nel 1991 (Le Muse e il principe. Arte di corte nel Rinascimento padano) centrata sui rapporti tra la cultura umanistica e la pittura al tempo di Leonello d’Este, e quella a spettro più ampio e di carattere generale di Bruxelles e Ferrara nel 2003-2004 (Gli Este a Ferrara. Una corte nel Rinascimento), questa esposizione intende rilanciare l’interesse per la storia della cultura figurativa ferrarese, rimettendo in discussione i campi di competenza e le divisioni tradizionali tra i vari settori tecnici della produzione artistica.

Red.
(20 settembre 2007)



Orari di apertura:
tutti i giorni, feriali e festivi, lunedì incluso:
- Palazzo dei Diamanti 9.00-19.00
- Palazzo Schifanoia 10.00-20.00
Biglietto unico per le due sedi:
intero € 10,00, ridotto € 8,00

Visualizza l'elenco delle opere in mostra

Ulteriori informazioni