Mantegna e Roma. L'artista davanti all'antico
(Roma, 8-10 febbraio 2007)

 

Il Dipartimento di Storia dell’arte della Sapienza Università di Roma, il Centro Studi Europa delle Corti e l’ANISA, Associazione Nazionale Insegnanti di Storia dell’Arte, organizzano un convegno che, in occasione del quinto centenario della morte di Andrea Mantegna, intende proporsi come momento conclusivo di riflessione sugli studi e sui risultati delle ricerche più recenti, con particolare attenzione agli incontri scientifici e agli eventi espositivi legati alle celebrazioni del centenario.

Il convegno si svolgerà dall’8 al 10 febbraio 2007 a Roma, in due sedi (Sapienza Università di Roma–Museo dell’arte classica e Auditorium dell’Ara Pacis) e vedrà la partecipazione di studiosi italiani e stranieri, con l’obiettivo di analizzare il linguaggio formale, tecnico ed espressivo dell’artista nel rapporto con l’Antico che in particolare a Roma trova i modelli culturali ed artistici più significativi. L’incontro, inoltre, nel tracciare un bilancio della storiografia artistica negli ultimi anni, cercherà di individuare ulteriori prospettive di ricerca e di riflessione critica sull’opera di Andrea Mantegna.

Si prevede la presenza di molti studiosi che non hanno partecipato al convegno mantegnesco ufficiale di Padova-Verona-Mantova, organizzato dall’Accademia Nazionale Virgiliana. Ciò garantirà l’offerta di nuovi spunti di approfondimento, lungo linee di ricerca che saranno complementari a quelle già proposte nei mesi scorsi.

Perciò il convegno intende proporsi come momento conclusivo di riflessione sugli studi e sui risultati delle ricerche, con particolare attenzione ai recenti incontri scientifici e agli eventi espositivi legati alle celebrazioni del centenario dell’artista.
Il convegno sarà articolato nelle seguenti sezioni: Roma e l’antico, in cui sarà condotta l’analisi del rapporto di Mantegna e dei suoi committenti con il modello antico; Aspetti tecnici, stilistici e materici nell’opera di Mantegna, in cui saranno affrontati i modelli, l’epigrafia, il disegno, il disegno di architettura, l’uso significante dei materiali; Intorno a Mantegna, che prevede sondaggi nei temi della committenza, del collezionismo, della fortuna e dei contesti; Prospettive di ricerca, è la sezione in cui saranno proposti approfondimenti e bilanci sulle ricerche storiografiche recenti, nonché un’apertura verso ulteriori prospettive di studio.

Il comitato scientifico è costituito da Teresa Calvano (ANISA), Claudia Cieri Via (Sapienza Università di Roma), Leandro Ventura (Centro Studi Europa delle Corti).

Il convegno è sostenuto dal Comitato Nazionale per le celebrazioni della morte di Andrea Mantegna, dal Comune di Roma – Assessorato alle politiche culturali e ha come sponsor tecnici Zètema - Progetto cultura, l’Hotel Villa Morgagni, il Consorzio Alfea - Restauro opere d’arte, e l’Istituto Tecnico per il Turismo “Cristoforo Colombo”.

Il convegno è valido come corso di aggiornamento per gli insegnanti.

Per ulteriori informazioni: www.europadellecorti.it, www.anisa.it, mantegna@europadellecorti.it.

Red.
(18 gen 2007)


Visualizza il programma del convegno

Consulta i temi del convegno