Villa Contarini acquistata dalla Regione Veneto

 

Villa Contarini di Piazzola sul Brenta è stata acquistata dalla Regione Veneto. L'atto di acquisto conclude una complessa serie di adempimenti legali, è stato sottoscritto il 12 maggio scorso a Venezia, e prevede la cessione dell'immobile con il parco e con tutti gli arredi e il patrimonio di collezioni in esso contenute.

Il prezzo d'acquisto è risultato inferiore a quello di mercato grazie agli impegni che la Regione ha assunto per la destinazione d'uso e la gestione dell'immobile, ed è stato finanziato dallo Stato, grazie ad uno stanziamento straordinario, ottenuto dall'Istituto Regionale Ville Venete, sulla base della Legge 233/91.

Villa Contarini è la più estesa tra le ville venete e continuerà a essere aperta al pubblico e a ospitare mostre ed eventi culturali. Inoltre, Villa Contarini diventerà il punto centrale del sistema informativo e turistico delle Ville Venete. In questa prospettiva, già nel prossimo mese di settembre, nell'ala restaurata delle Foresterie, sarà aperto un primo centro informativo, nucleo iniziale del Museo della Villa Veneta, che troverà collocazione in una parte del grande complesso della Villa.

Red.
(16 mag 2005)